ITA
WAGNER Arte e Rivoluzione

Richard Wagner Arte e Rivoluzione 

10 febbraio 2018 ore 19. Milano - Seveso Teatro Politeama

Giuseppe Maggiolo Novella, piano solo

Andrea Scarduelli, narratore

Richard Wagner Arte e Rivoluzione concerti

Racconto di Suoni realizzato da Giuseppe Maggiolo Novella per la prima volta rappresentato nel 2013 in occasione del bicentenario della nascita del compositore tedesco (1813 - 2013). Brani per piano solo uniti al racconto di vita. Uno studio nato dal famoso scritto L'arte e la rivoluzione edito nel 1849 e scritto a Zurigo per arrivare al più recente la poetica del puro umano (di Renzo Cresti - 2012). L'aspetto artistico più profondo legato alla visione del mondo sia umano che musicale. Forza emotiva, carattere, determinazione,  volontà di un uomo che apre le porte e la mente delle generazioni future ispirando: Skrjabin, Strawinsky,  Kandinsky.

Richard Wagner in un percorso per evedenziare la geniale creatività, inno di arte totale! 

Lucida analisi del suo tempo della vita artistica, la perdita di identità e incisività del linguaggio e del messaggio artistico e umano. Decadenza dovuta al sopravvento delle necessità di mantenimento o sopravvivenza. L'uomo si trova a dover lottare ogni giorno con il problema denaro, perdendo il gusto del bello, dell'amore, della creatività, dei valori umani, per essere schiavo schiacciato dalle avversità (e dalla politica). Wagner come ideologia di linguaggio totale, di espressione, di linguaggio nuovo dove l'opera è il fulcro della creatività. Wagner scrive la musica e il libretto delle sue opere, riesce dopo una vita di sforzi e lotte ad avere un teatro che diviene emblema della sua musica, un monumento alla sua musica. Il legame artistico con Liszt, e quello amoroso con la figlia Cosima. La convizione nella lotta politica del socialismo nascente in Europa. Wagner è genio ribelle paragonabile a Beethoven. Poeta sublime nel cantare la sua terra, orgoglio del popolo tedesco fino alle frange del nazismo e aintesemitismo, ma con la retrospettività di un antico spirito di cavaliere dedito sacrificio. Moderno e attivo spirito rivoluzionario in stretto contatto con Bakunin, spirito guerriero della cavalcata triofale delle Walkirie, esule a Zurigo dove conosce Nietszche e Schopenhauer, sognatore capace di incantare in Tristano e Isotta portando la musica oltre i confini della tonalità. 

concerti

(foto Devixon 2013 - Verona collezione privata)

Programma: Rienzi - L'Olandese Volante -  Lohengrin - Tannhauser - Tristano e Isotta - I maestri cantori di Norimberga - Sigfrido - Walkirie - Elegie - Traume. (la scelta dei brani è avvenuta dopo un lungo periodo di studio delle trascrizioni di Liszt, Tausig, Behr, Jaell, Rubinstein, Singer). 

Nel 2013 in scena: Giuseppe Maggiolo Novella, piano solo. Bruno Venturi, narratore. con la partecipazione di Tea Cuccus, nella parte di Cosima Liszt. Costumi: Sara Mereu. letture testo originale e foto  a cura di Daniele Piga larealtà. durata 100' minuti 

concerti

Il visionario Wagner ha dato una scossa all'arte musicale e non solo, come accade con una vera e propria rivoluzione! Insiema a Verdi, (a sua volta un sovversivo, sostenitore e amico di Mazzini) è il più grande compositore dell'opera della seconda metà del XIX secolo. La sua musica è però stata per lungo tempo collegata a condizioni storiche del nazismo e la seconda guerra mondiale e questo è il "tasto" che non viene preso in considerazione da Racconto di Suoni per ragioni di correttezza artistica verso Wagner (scomparso alla fine del XIX secolo quando ancora in i pensieri distruttivi del nazismo non erano in atto) e per mettere in evidenza la sua opera come arte e innovazione (non l'improprio utilizzo che ha causato odio e rifiuto per fortuna ormai superati). Il percorso tra le musiche di Wagner trascritte per piano solo è un delicato equilibrio di suoni capaci di travolgere per forza e intensità o delicati crepuscoli a richiamare la timbrica dell'orchestra, il canto esteso in diversi registri, e nel difficile compito di ricreare quella suggestione scenica tipica dell'opera-dramma che contraddistingue tutta l'opera di Wagner. 



Home | Audio | Video | Press & News | EVENTI | Progetti | Arte | Bio | Info |

Powered By Graficante.com