ITA
Giuseppe Maggiolo Novella

homeGiuseppe Maggiolo NovellaPianista solista, compositore, autore, pedagogo, produttore di progetti artistici ed eventi. Il suo repertorio abbraccia i classici da Bach, Beethoven, Chopin, Wagner, fino ad autori moderni da Piazzolla, Cage, Morricone, Sakamoto, Jarrett e altri ancora. Compositore e Arrangiatore di brani per piano solo e colonne sonore. Ha maturato esperienze nel mondo teatrale come attore e assistente alla regia. Autore di scritti e workshop su argomenti musicali. Maestro di piano multistilistico dal classico al moderno - utilizza un metodo personale basato sul leggersuonando e il legame musica e mente. Produttore e organizzatore di progetti artistici: eventi per piano solo, CD - Forbidden Colours tributo a Sakamoto - il libro e CD Piazzolla Anima Tango in collaborazione con CUEC editrice. I progetti artistici sono legati al marchio GMN Racconto di Suoni (tutti i diritti riservati) esprime la varietà di intenti e progetti artistici, emblema di un legame culturale artistico di arti performative e multimediali. 

calendario eventi & progetti piano solo 2016 

home

GMN Racconto di Suoni presenta RECUERDOS DE VIAJE (ricordi di viaggio) musica spagnola per piano solo Giuseppe Maggiolo Novella, piano solo. Cagliari, 19 novembre 2016 ore 20.30 Palazzo Siotto via dei Genovesi 114. INGRESSO ESCLUSIVAMENTE A INVITO - prenotazioni: info@giuseppemaggiolonovella.com

Racconto di Suoni per piano solo dedicato alla musica spagnola dal mondo classico di Albeniz al jazz di Chick Corea. Tradizioni popolari, richiami alla modalità, alla poliritmia, all'uso della scala araba, alle reminiscenze del periodo barrocco, alle danze di corte. Il titolo Recuerdos de viaje - ricordi di viaggio - è ispirato all’omonima raccolta di Isaac Albeniz, compositore emblema della musica e della scuola pianistica spagnola. Albeniz, pianista di grande talento - a 4 anni tiene il suo primo concerto - con i suoi brani dedicati ai paesaggi della sua terra (Almeria, Asturias, Andalusia), alle città (come Granada e Siviglia), alle danze caratteristiche (malagueña, flamenco, fandango, tango). La raccolta più estesa è Iberia, con 12 brani. In programma: Evocation, fandango ispirato alla terra andalusa del sud, Almeria, ritmi gitani e della taranta. Altra raccolta fondamentale della musica pianistica spagnola è Goyescas di Enrique Granados - trae ispirazione dai quadri di Goya - con il brano Quejas o la maja el ruiseñor (Lamento o la fanciulla e l'usignolo). Di Granados altri brani selezionati sono due danze: Zapateado, flamenco tipico, Andaluza - Pleyera o Andalusa - preghiera. Manuel De Falla ha proseguito il lavoro di Albeniz, del quale era ospite nella casa di Parigi dove ha stretto amicizia con Ravel e Debussy, affascinati dalla musica spagnola come testimoniano diverse composizioni dal famoso Bolero di Ravel al preludio La puerta del vino di Debussy. A Parigi De Falla ha fatto conoscere le sue opere: Notte nei giardini di Spagna, per piano e orchestra, i balletti El amor brujo (1915), El sombrero de tres picos (1919). Da questi ultimi due sono tratte le versioni pianistiche Danse du Menuier o danza del mugnaio e la famosa Danse rituelle du feu, Danza rituale del fuoco - bis dei grandi pianisti del passato: Rubinstein e Ciccolini. Una dedica particolare alla città di Granada da Albeniz e Tarrega. La città dell'Alahambra, una città nella città a Granada, ultimo baluardo del mondo arabo in Europa, con la sua particolare storia e architettura rievocata in: Recuerdos de la Alhambra di Francisco Tarrega, nella versione per piano solo elaborata da Giuseppe Maggiolo Novella. Dedicato alla regione andalusa il brano di Joachin Turina Danza fantastica, Orgia, ispirata al buon vino andaluso e alle poesie di José Mas. Canzoni e Danze - Cancion y Danza - sono le composizioni di Federico Mompou: melodie elaborate in una scrittura con tonalità aperte e senza indicazioni ritmiche di riferimento per creare suggestivi colori e sfumature a rievocare canti antichi delle corti. Un salto nel jazz con Armando Chick Corea, americano ma italiano di origine di Catanzaro, ispirato dalla musica iberica, lui che è un latino-americano. Il suo brano più famoso è Spain, del 1971, poco dopo ha realizzato l'album My Spanish heart (1976), dal quale sono tratti l'omonimo brano e Armando's rhumba. Varietà di stili, contrasti, in un quadro musicale tra '800 e '900. Un intreccio di leggende, danze, feste, rituali. Un viaggio che comincia con l'impressionistica Evocacíon, fino alla fusione con la musica latin nel jazz. 

brani in programma: Isaac ALBENIZ (1860-1909) Recuerdos de viaje: Rumores de la caleta, Evocation, Almeria, Sevilla, Mallorca Barcarola op. 202, Granada (Serenata), España op. 165 Tango Enrique GRANADOS (1867-1916) Danza Española n. 5 Andaluza, Zapateado, Goyescas: "Quejas o la maja el ruiseñor". Joachin TURINA (1882 - 1949) Danza fantastica op.22: Orgia. Francisco TARREGA (1852-1909) / G. Maggiolo Novella - Recuerdos de la Alhambra. Federico MOMPOU (1893-1987) Cancion y danza nos. 8 - 1. Manuel DE FALLA (1876-1946) Notturno, Danse rituelle du feu, Danse du Meunier. ChicK COREA (1941) Spain, My spanish heart, Armando's Rhumba.

Giuseppe Maggiolo Novella, piano solo

RECUERDOS DE VIAJE progetto GMN Racconto di Suoni © 2016 all rights reserved

progetto Seascape - workinprogress...2017 

homeSeascape - the sense of the sea. musica originale di e con Giuseppe Maggiolo Novella piano solo. in collaborazione con fotografi, scrittori, pittori e sportivi. 7 ottobre 2016 20.30 Cagliari, Palazzo Siotto Palace - via dei Genovesi n.114. a conclusione del festival “Le Salon de Musique - Piano” Associazione Pause & Suoni http://www.suoniepause.com/index.php 

Il progetto Seascape è un "concept" con una caratteristica particolare: come il mare è sempre in evoluzione, cambiamento, movimento, quindi un vero e proprio work in progress. Il mare - riunisce tutte le nostre possibilità e potenzialità, la nostra creatività, le vite che possiamo ancora essere; modella la sua forma, il suo colore, la sua forza e intensità, il suo umore come espressione di un carattere, è in costante evoluzione; rappresenta la libertà, l'ignoto, la calma, la tempesta, la forza, la trasparenza, il totale buio, la mancanza di riferimenti e la distanza. Sognare il mare riporta all’inconscio, agli aspetti primordiali della nostra specie, i nostri istinti più profondi. Molteplici significati contrastanti, come è anche la musica, per arrivare a un unico senso del mare: l’origine della vita. È nel mare che si sono formati i primi esseri viventi. 

“Il mare è il simbolo per eccellenza dell’inconscio, la madre di tutto ciò che vive”. (Gustav Jung)
“Il mare è tutto: non per nulla copre i sette decimi del globo. Ha un’aria pura e sana, è il deserto immenso dove l’uomo non è mai solo, perché sente la vita fremergli accanto. Il mare è il veicolo di un’esistenza soprannaturale e prodigiosa, è movimento e amore, è l’infinito vivente”. (Jules Verne) 
“La cura per ogni cosa è l’acqua salata: sudore, lacrime, o il mare”. (Karen Blixen) 
L'interazione tra suono-parola-immagine è alla base dei progetti GMN Racconto di Suoni, secondo il senso ampio della sinestesia delle arti. In particolare in questo lavoro confluiscono svariati campi e tipologie di idee. Collaboratori al progetto Seascape: Fotografi - Aldo Sardoni, Riccardo Guantini, Daniele Piga, Davide Della Morte, Giuseppe Serafi, Joe; Scrittori - Silvia Serafi (voce narrante), Silvana Cossu, Massimo Steri, Eleonora Capomastro Orofino; Pittori - Angela Teresa Corronca, Mauro Pani; Società sportiva Esperia di Cagliari, Sonia Marcialis allenatrice e le ragazze del nuoto sincronizzato Valentina Mauri, Carlotta Contu, Chiara Maria Spagnesi, Viola Medda. Un ringraziamento ai collaborati per i loro utili consigli: Igor Cadau, fotografo; Mario Picci, musicista e coordinatore Studio98lbas; Anna Palla, pubblicista e manager.

SEASCAPE THE SENSE OF THE SEA
Giuseppe Maggiolo Novella, project & piano solo performance 
in silenzio
sulla riva
ti ascolto
sono acqua
lacrime di sale, portate dalle onde
musica (in crociera)
momenti liquidi
abissi
burrasca
nel sogno
la barca della libertà
guardando lontano (il guardiano del faro)
la nave tra le nuvole
un mare senza perché
il senso del mare

GMN Racconto di Suoni creazioni arte e musica © 2016
Racconto di Suoni – musica & video project concept

home

Chopin arte e trasfigurazione - Giuseppe Maggiolo Novella, pianista and Bruno Venturi, voce narrante. Musica linguaggio e anima di Chopin. Musica come diario della sua vita. Programma: Barcarolle op. 60, Ballade op.23, Valses op.64 n 2, Mazurkas (selection), Fantasie Impromptous op.66, Nocturne op. 9 n.2. Oristano Museo Diocesano. 9 ottobre ore 18.30.  

Recuerdos de viaje musica spagnola per piano solo. Musica di Albeniz, Granados, De Falla, Turina, Tarrega, Mompou, Chick Corea. Giuseppe Maggiolo Novella, pianista e narratore. 19 novembre 2016 ore 20.30. INGRESSO A INVITO - prenotazioni: info@giuseppemaggiolonovella.com 

coming soon 2017...

Bach - machine mind spirit - Metaforico percorso creativo. Partendo da Bach e la sua musica, visuali prospettive e teoremi. Compositizioni , transcrizioni per piano solo di Busoni, Kempff, Siloti, Liszt, Saint-Saens, Maggiolo Novella. con supporto di video e attori. PRIMO PROGETTO Musica - Filosofia - Scienza in Italia. 

PROGETTI REALIZZATI

CD - FORBIDDEN COLOURS - Giuseppe Maggiolo Novella plays Sakamoto. prenotazioni: info@giuseppemaggiolonovella.com       

home 

PIAZZOLLA ANIMA TANGO Giuseppe Maggiolo Novella, piano solo.  

video on youtube Piazzolla Anima Tango

links: 

sardegna concerti

blog tacchisolitari

blog castedduonline

home


CD & BOOK PROJECT Piazzolla Anima tango Classic and Nuevo tango for piano solo. BOOK AND CD by CUEC EDITION and GMN Racconto di Suoni. 

buy on line/order on cuec.eu

altri eventi del 2016...



HOME | Audio | Video | Press & News | Eventi | Progetti | Arte | Bio | Info |

Powered By Graficante.com